Loading...
Servisan migliori aritmologi campania e provincia

DOVE OPERIAMO

Clinica Malzoni Agropoli

Clinica Malzoni

Via G. B. Vico
Agropoli  (SA)

Prenotazioni Prenota una visita>>

 

             

La Casa di Cura "Malzoni" di Agropoli (ora "Istituto Clinico Mediterraneo"), inaugurata il 19 marzo 1973, eroga prestazioni specialistiche medico–chirurgiche ed ambulatoriali in regime di convenzione e rappresenta un snodo cruciale nella rete di assistenza sanitaria della vasta zona cilentana. Partendo da Sapri in direzione nord verso Salerno, è di fatto il primo presidio dove vengono effettuati interventi di alta specialità in elettrostimolazione (impianti di ICD-CRT, stimolazioni multifocali, stimolazione sinistra endocavitaria) ed elettrofisiologia (ablazione di aritmie complesse mediante sistemi di mappaggio elettroanatomico Navx e Carto 3D con procedura ecoguidata ed in controllo termico), oltre le consuete attività in campo aritmologico (impianti di pace-maker e ICD mono e bicamerali, studi elettrofisiologici endocavitari ed ablazioni convenzionali) da parte degli Aritmologi del gruppo "Servisan"

Il reparto di Cardiologia, di recente ristrutturazione e diretto dal Dr. Vincenzo Greco,  è il fiore all'occhiello della struttura e vanta, oltre ad un'assistenza medico-infermieristica di primo livello, la possibilità di controllo telemetrico per ogni paziente in degenza ordinaria ed un monitoraggio intensivo, grazie alla presenza della Terapia Intensiva Cardiologica (UTIC) per i pazienti cardiopatici a maggior rischio. Il gruppo operatorio, all'avanguardia anche per la chirurgia generale, chirurgia ginecologica, ostetricia, neurochirurgia, chirurgia vascolare, offre la possibilità di interventi complessi nel campo dell'elettrostimolazione e dell'elettrofisiologia grazie alla presenza di posti letto di terapia sub-intensiva con la costante assistenza di un team di anestesisti/rianimatori.  Altro punto di forza della struttura è rappresentato dalla disponibilità del servizio di Nefrologia e Emodialisi, utilissimo nei pazienti cardiopatici (soprattutto scompensati) che spesso presentano concomitanti patologie nefrologiche e che devono essere sottoposti ad interventi che prevedeno utilizzo di mezzo di contrasto. In tali pazienti, spesso un trattamento dialitico provvisorio post-procedurale, laddove necessario, può radicalmente cambiare la storia clinica dello stesso riportando alla normalità la funzione renale.

 

INFORMAZIONI UTILI:

Sistemazione alberghiera in degenza: camere con due posti letto con possibilità di degenza differenziata, privata (con pagamento da parte del paziente della sola parte alberghiera).


 

 

 

Torna su