Loading...
Servisan migliori aritmologi campania e provincia

NEWS

10 Regole per prevenire la fibrillazione atriale
5 settembre 2018
10 regole per prevenire la fibrillazione atriale
Fibrillazione atriale: è italiana la nuova tecnica chirurgica che aumenta le probabilità di guarigione
5 giugno 2018
Fibrillazione atriale: è italiana la nuova tecnica chirurgica che aumenta le probabilità di guarigione
La tecnica verrà presentata l’8 giugno, in anteprima mondiale al “MICS 2018 - The Mitral Conferences”, dall’aritmologo Giuseppe De Martino e i cardiochirurghi Giuseppe Nasso e Giuseppe Speziale. Si tratta di una tecnica innovativa di ablazione ibrida in pazienti con fibrillazione atriale, che aumenta la percentuale di successo nella cura. Un risultato che aumenta le speranze di guarigione per il 9....
MORTE CARDIACA IMPROVVISA: A SALERNO SI IMPARA AD EVITARLA
23 maggio 2018
MORTE CARDIACA IMPROVVISA: A SALERNO SI IMPARA AD EVITARLA
Non è passato molto tempo dalla notizia della morte improvvisa del calciatore della fiorentina per un’aritmia che si poteva prevenire. Cosa si sta facendo per evitare che accada ad altri giovani sportivi e non? A Salerno, il Campolongo Hospital, insieme al Gruppo di Aritmologi Servisan del dott. Giuseppe De Martino, e Italian Resuscitation Council (IRC), formano non esperti in cardiologia affinchè....
La morte improvvisa negli sportivi: intervista al dott. Giuseppe De Martino, aritmologo
13 marzo 2018
La morte improvvisa negli sportivi: intervista al dott. Giuseppe De Martino, aritmologo
In Italia, più che in altri paesi, lo sportivo è sottoposto visite approfondite per fare attività sportiva agonistica. Perché la morte improvvisa degli sportivi? Chi pratica sport, deve preoccuparsi? Le risposte del dott. Giuseppe De Martino, aritmologo direttore di Servisan, in questa interessante intervista a Telenuova
Davide Astori, assurda l’ipotesi del “cuore che progressivamente si ferma”. Ecco perché un giovane atleta non può morire di bradicardia
6 marzo 2018
Davide Astori, assurda l’ipotesi del “cuore che progressivamente si ferma”. Ecco perché un giovane atleta non può morire di bradicardia.
Commento a cura del Dottor Giuseppe De Martino, aritmologo direttore di Servisan. Le notizie comparse sui giornali dopo che è stata resa pubblica l’autopsia di Davide Astori, il capitano della Fiorentina morto improvvisamente nel sonno, parlano di morte naturale per rallentamento progressivo del battito cardiaco. «Tra tutte le cause questa è la meno probabile - commenta il dottor Giuseppe De Mart....
Caserta: corso di Elettrocardiografia in Aritmologia
28 ottobre 2017
Caserta: corso di Elettrocardiografia in Aritmologia
Aritmologia e cardiologia, mondi troppo spesso distanti, si sono incontrati a Caserta nel corso di Elettrocardiografia organizzato su tre giornate...
Cardiologi e medici di base a confronto su fibrillazione Atriale e Scompenso Cardiaco
20 maggio 2017
Cardiologi e medici di base a confronto su fibrillazione Atriale e Scompenso Cardiaco
Fibrillazione Atriale e Scompenso Cardiaco sono stati i temi del corso che si è tenuto a Nocera Inferiore...
Torna su